Canzo, il "San Miro"